La cattedrale di St Canice a Kilkenny e la Torre rotonda

La Cattedrale di St Canice domina l’estremità settentrionale del centro cittadino di Kilkenny ( in gaelico Cill Chainnigh), e incarna l’archetipo dell’Irlanda nell’immaginazione di molti visitatori stranieri.

Kilkenny è una città senza tempo, risalente per lo più al periodo medioevale ma che non disdegna la modernità come centro culturale, artistico e dell’artigianato. Ma ciò che affascina chi decide di fermarsi in questa cittadina sono le testimonianze del suo grande potere in epoca medioevale: il maestoso castello sulla sponda del fiume, un labirintico edificio secentesco, le colorate vetrine dei negozi, i pub secolari e non ultima la splendida cattedrale medioevale.

Anche il nome Kilkenny conserva la versione anglicizzata del gaelico Cill Chainnigh che si traduce “Church of Cainneach” o “Canice”.

La cattedrale e la sua storia

St Canice è una delle cattedrali medioevali più grandi di Irlanda, seconda solo a San Patrick a Dublino. La storia di questa cattedrale è lunga, risale ai tempi antichi ed è affascinante, ricca di leggende e storie legate a questa monumentale chiesa e alla sua torre.

st canice cathedral kilkenny

La cattedrale sorge sul sito di un monastero cristiano celtico e si presume che la sua prima costruzione fosse in legno, in quanto nei libri antichi si accenna alla distruzione della cattedrale di St Canice in seguito ad un rogo.

Così come la possiamo ammirare oggi è la costruzione del XIII° secolo, ma nel corso dei secoli resistette a molti eventi più o meno disastrosi, dal crollo del campanile legato alla leggenda di Alice Kyteler, al danneggiamento a seguito delle invasioni delle truppe di Cromwell.

st canice cathedral kilkenny coro

Oggi la cattedrale ci appare nella sua maestosa e incredibile bellezza e tanti sono i monumenti antichi, forse tra i più antichi di Irlanda, che contiene.

La cosa che a me ha affascinato di più è che diversamente da altre chiese o cattedrali contenenti tombe monumentali o non, in questa si trovano tombe di vescovi, di grandi signori dell’epoca, delle grandi figure di casa Ormonde, ma anche di figure più umili come falegnami e calzolai.

Degno di nota, per me che amo Clonmacnoise e la sua storia è che qui è contenuto il sedile di St Kieran, ancora oggi usata per l’intronizzazione dei vescovi di Cashel e Ossory.

La torre circolare

La torre circolare che affianca la cattedrale, è una delle tre torri che ancora oggi si possono scalare assieme alla Kildare Round Tower e alla Devenish Round Tower.

La vista a 360° della città di Kilkenny e della campagna circostante è imperdibile, ti fa perfino dimenticare i 121 gradini da salire.

Augurati solo di non trovare una giornata ventosa come ho trovato io, perché da lassù, a 100 piedi di altezza il vento è davvero pazzesco. Salire  su questa torre ti fa sentire parte di un patrimonio unico e la sensazione è quella di far partecipare, in qualche modo, ad un storia lontana nel tempo.

vista dalla round tower st canice kilkenny

Io non sono particolarmente amante delle chiese in generale, ma devo dire che le chiese medioevali conservano intatto il fascino del tempo che passa e a volte mi sorprendo a toccare quei muri, quei dettagli che sembrano tornare dal passato con la loro anima e mi fanno fare un salto nel tempo.

Non saprò mai chi si è appoggiato a quelle colonne, chi ha ascoltato celebrazioni di culto in quel luogo, ma qualcosa mi riporta indietro nei secoli e mi fa sognare.

La cattedrale di St Canice è particolarmente ricca di fascino e non puoi perdertela.

Articolo di Cristina Irelandream


Condividi su:

Scrivi un commento

I campi con asterisco * sono obbligatori. La tua mail non verrà pubblicata.