E’ tempo di broccolo fiolaro! E di una buona pasta all’amaranto!

Appena terminata la sagra del broccolo fiolaro, ma la bontà di questo broccolo no! Adoro il sapore di questo tipico ortaggio vicentino, che in questo periodo pullula sulle tavole. E oggi ho pensato che tutto sommato non lo avevo ancora provato con la pasta. Quindi vi propongo : pasta all’amaranto con broccolo fiolaro pancetta e provola affumicata!

Questi gli ingredienti di una buona pasta o piatto unico: pasta all’amaranto, scalogno, aglio, peperoncino, pancetta (o speck) rosmarino e provola affumicata e un po’ di vino bianco per sfumare. Fate bollire l’acqua per la pasta e nel frattempo prepariamo il sugo. Sbollentate per 5 minuti il broccolo e poi toglietelo dal fuoco e mettetelo in una terrina di acqua fredda o ghiacciata (cosi’ non diventa scuro). Sminuzzatelo e mettetelo da parte. Affettate lo scalogno finemente e mettetelo in padella con un filo di olio. Fate soffriggere lentamente con del vino bianco da cucina. Aggiungete la pancetta (o lo speck)  e un rametto di rosmarino e fate soffriggere lentamente per una decina di minuti, aggiungendo del vino bianco quando necessario in modo da creare una buona base di sugo. Togliete il rosmarino e aggiungete lo spicchio d’aglio schiacciato, il broccolo sminuzzato e una spruzzata di peperoncino. Fate cuocere per qualche minuto, aggiungendo l’acqua di cottura della pasta se necessario e togliete lo spicchio d’aglio. Appena pronta la pasta, versatela nel sugo e saltate per un paio di minuti. Quando servite il piatto, una bella grattata di provola affumicata e un filo di olio crudo.

Spettacolare il broccolo addolcito dalla pancetta e dal soffritto al vino.

Buon appetito!

 

 

 

 

 

Salva


Condividi su:

Scrivi un commento

I campi con asterisco * sono obbligatori. La tua mail non verrà pubblicata.