Brown Soda Bread, ricetta per il pane irlandese

Il Brown Soda Bread è il tipico pane irlandese.

Io lo trovo a dir poco speciale e con la mia zuppa preferita, la seafood chowder, è un abbinamento davvero speciale. Prima di andare in Irlanda non sapevo che la soda può far lievitare.

Bisogna però stare molto attenti nelle dosi, perché un po’ di soda in più renderebbe il vostro meraviglioso pane, assolutamente acidulo e immangiabile.

La prima volta che io ho provato a farlo, a dire la verità, pensavo che aggiungere più soda volesse dire far lievitare di più il pane e invece con mio estremo dispiacere assaggiando il pane, ho dovuto arrendermi all’idea che se mettono le dosi in una ricetta, evidentemente c’è un motivo!

Soda Bread pane irlandese

Ingredienti

  • 450 gr di farina integrale
  • 175 gr di farina bianca
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di miele
  • 450 gr di latticello (yoghurt o panna acida)

Procedimento

La preparazione del Brown Soda Bread è molto semplice, basta seguire le dosi attentamente e soprattutto fare attenzione alla cottura.

Mescola le farine, il bicarbonato e il sale.

Aggiungi l’uovo e il miele e poi piano piano il latticello (o quello che trovi per sostituirlo, visto che in Italia non è molto diffuso).

Se prima hai usato una forchetta o un mestolo, man mano che gli ingredienti si amalgamano, infarinati le mani e lavora l’impasto.

Adesso è il momento di decidere la forma e due sono le alternative: rotondo con una incisione a croce nel centro o di forma allungata cotto dentro uno stampo da plumcake.

Io preferisco la seconda, ma visto che il procedimento è lo stesso, lascio a te la scelta.

Ricetta Soda Bread

Se fai la forma rotonda, dai all’impasto la forma di un cerchio alto 4 cm e poi fai un’incisione a croce con un coltello affilato.

Se invece decidi che ti piace di più la forma allungata, prendi uno stampo da plumcake e appoggia l’impasto, che avrai reso di forma cilindrica, all’interno dello stampo stesso.

A questo punto bisogna solo infornare a 200° per 35 minuti (se forno statico) o a 180° per 25/30 minuti (se forno ventilato).

Il pane è cotto se battendo leggermente sul fondo risulta cavo, se stai cuocendo la pagnotta rotonda; se invece la stai cuocendo nello stampo, basta infilare uno stuzzicadenti lungo, se esce pulito e non umido, il pane è cotto.

Il Brown Soda Bread è ottimo consumato in giornata, ma può resistere fino a due giorni dopo.

Tra i principali utilizzi del brow soda bread ci sono: a fettine, spalmato di burro leggermente salato e con una fettina di salmone; in accompagnamento ad una irish soup (preferibilmente la seafood chowder) oppure a colazione con la marmellata.

Quest’ultima è più un’usanza italiana, ma credetemi è veramente spettacolare.

Preparalo! Semplice, veloce e davvero squisito.

Articolo di Cristina di Irelandream


Condividi su:

Scrivi un commento

I campi con asterisco * sono obbligatori. La tua mail non verrà pubblicata.